Esperti in refrigerazione e climatizzazione

Conseguenze delle restrizioni sui PFAS & F-GAS

Processo e fasi di approvazione degli PFAS

L’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) ha presentato una proposta che vieterebbe la produzione, l’uso e la vendita di circa 10.000 sostanze per- e polifluoroalchiliche (PFAS) nell’Unione europea. Il divieto proposto, che prevede esenzioni limitate nel tempo per alcuni usi dei PFAS, mira a mantenere le sostanze chimiche persistenti fuori dall’ambiente e a ridurre i rischi per la salute umana. In Area lavoriamo da anni su diverse gamme di prodotti per offrire la migliore soluzione in base alla normativa finale approvata.

Vietare i seguenti gas e miscele:

In breve, tutti gli HFC e gli HFO saranno interessati dai divieti, tranne l’R32 e l’R152a.

Timeline:

13 gennaio 2023  

Proposta di restrizione presentata all’ECHA  

7 febbraio 2023  

Proposta resa disponibile sul sito web dell’ECHA

22 marzo 2023

Inizio di una consultazione aperta di sei mesi  

Aprile 2023

Valutazione dei comitati ECHA  

I comitati dell’ECHA adottano i loro pareri  

Pareri dei comitati dell’ECHA inviati alla Commissione UE 

Processo e fasi di approvazione degli F-GAS

Ci sono 3 proposte: 1 della Commissione UE, 1 del Parlamento UE e 1 del Consiglio dei Ministri UE.

Nella fase successiva, il “Trilogo” discuterà la proposta finale e pubblicherà la versione definitiva. Di seguito le proposte riduzione e nelle schede successive i dettagli dei divieti diretti:

Passi:

Anni Quantità massima in tonnellate di CO2 equivalente
2024-2026 41.701.077
2027-2029 17.688.360
2030-2032 9.132.097
2033-2035 8.445.713
2036-2038 6.782.265
2039-2041 6.136.732
2042-2044 5.491.199
2045-2047 4.845.666
dal 2048 in poi 4.200.133

Divieti:

Attrezzatura Limite (GWP) Data
Frigoriferi e congelatori per uso commerciale (apparecchiatura autonoma) ≤ 150 01/01/2024
Qualsiasi apparecchiatura di refrigerazione autonoma ≤ 150 01/01/2025
Apparecchiature fisse di refrigerazione che contengono, o il cui funzionamento dipende da, eccetto le apparecchiature destinate ad applicazioni progettate per raffreddare i prodotti a temperature inferiori a – 50 °C ≤ 2500 01/01/2025
Apparecchiature plug-in per ambienti, monoblocchi e altre apparecchiature di condizionamento autonomo e pompe di calore ≤ 150 01/01/2026
A/C e pompa di calore: Sistemi a singolo split, compresi i sistemi fissi a doppio condotto, contenenti meno di 3 kg di gas fluorurati ad effetto serra ≤ 750 01/01/2027
Sistemi a singolo split contenenti meno di 3 kg di gas fluorurati ad effetto serra ≤ 750 01/01/2025
A/C e pompa di calore: Sistemi split di capacità nominale ≤12 kW ≤ 150, tranne quando è necessario per soddisfare i requisiti di sicurezza. 01/01/2028
A/C e pompa di calore: Sistemi split di capacità nominale ≥ 12 kW ≤ 750, tranne quando è necessario per soddisfare i requisiti di sicurezza. 01/01/2028

Passi:

Anni Quantità massima in tonnellate di CO2 equivalente
2024-2026 41.701.077
2027-2029 20.888.360
2030-2032 9.132.097
2033-2035 8.445.713
2036-2038 6.782.265
2039-2041 4.138.941
2042-2044 3.247.259
2045-2047 1.623.629
2048-2049 811.814
dal 2050 in poi 0

Divieti:

Attrezzatura Limite (GWP) Data
Frigoriferi e congelatori domestici NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2025
Frigoriferi e congelatori fissi per uso commerciale (apparecchiature autonome) NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2024
Qualsiasi apparecchiatura di refrigerazione autonoma fissa NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2025
Apparecchiature di refrigerazione stazionarie ad eccezione di quelle destinate ad applicazioni per il raffreddamento di prodotti a temperature inferiori a – 50 °C NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2025
Apparecchiature di refrigerazione stazionarie NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2027
Furgoni e navi NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2027
Autocarri, rimorchi e reefer NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2029
Apparecchiature plug-in per ambienti, monoblocchi e altre apparecchiature di condizionamento autonomo e pompe di calore NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2026
A/C e pompa di calore: Sistemi a singolo split, compresi i sistemi fissi a doppio condotto, contenenti meno di 3 kg di gas fluorurati ad effetto serra NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2027
A/C e pompa di calore: Sistemi split di capacità nominale ≤12 kW NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2028
A/C e pompa di calore: Sistemi split di capacità nominale ≥ 12 kW e fino a 200 kW ≤ 750, tranne quando è necessario per soddisfare gli standard di sicurezza. 01/01/2027
A/C e pompa di calore: Sistemi split di capacità nominale ≥ 200 kW NO ai gas fluorurati ad effetto serra 01/01/2029

Passi:

Anni Quantità massima in tonnellate di CO2 equivalente
2024-2026 42.874.410
2027-2029 21.665.691
2030-2032 9.132.097
2033-2035 8.445.713
2036-2038 6.782.265
2039-2041 6.136.732
2042-2044 5.491.199
2045-2047 4.845.666
dal 2048 in poi 4.200.133

Divieti:

Attrezzatura Limite (GWP) Data
Frigoriferi e congelatori per uso commerciale (apparecchiature autonome) ≤ 150 01/01/2024
Qualsiasi apparecchiatura fissa di refrigerazione autonoma che contenga gas fluorurati ad effetto serra ≤ 150, tranne quando è necessario per soddisfare i requisiti di sicurezza 01/01/2025
Apparecchiature di refrigerazione fisse che contengono, o il cui funzionamento dipende da, eccetto le apparecchiature destinate ad applicazioni progettate per raffreddare i prodotti a temperature inferiori a – 50 °C ≤ 2500 01/01/2024
Pompe di condizionamento d’aria e di calore plug-in e altre pompe di calore autonome (comprese tutte le pompe di calore in costruzione monoblocco) con una capacità nominale massima di 50 kW che contengono gas fluorurati ad effetto serra ≤ 150, tranne quando è necessario soddisfare i requisiti di sicurezza, il limite è ≤ 750 01/01/2027
Altre pompe di calore e condizionatori d’aria autonomi che contengono gas fluorurati ad effetto serra ≤ 150, tranne quando è necessario soddisfare i requisiti di sicurezza, il limite è ≤ 750 01/01/2030
Sistemi monosplit contenenti meno di 3 kg di gas fluorurati a effetto serra ≤ 750 01/01/2025
Sistemi aria-aria split di capacità nominale fino a 12 kW inclusi ≤ 150, tranne quando è necessario per soddisfare i requisiti di sicurezza 01/01/2027
Sistemi split di capacità nominale superiore a 12 kW ≤ 750, tranne quando è necessario per soddisfare i requisiti di sicurezza 01/01/2029

In Area lavoriamo da anni su diverse gamme di prodotti per offrire la migliore soluzione in base alla normativa finale approvata.

  • Ogni proposta porta a uno scenario diverso a seconda dell’applicazione. Allo stato attuale dobbiamo rimanere in finestra a monitorare la situazione fino al rilascio della versione finale.
  • È chiaro che se la proposta del Parlamento europeo verrà accolta, si passerà a una totale eliminazione degli HFC e delle miscele, con la sola possibilità di utilizzare i refrigeranti naturali nella maggior parte delle applicazioni.

Disponiamo di una gamma completa di prodotti sia per i refrigeranti naturali che per gli HFC.

Compressori Panasonic e GMCC R290

Compressori rotativi ermetici Panasonic R774

iCOOL CO2 Inverter

Volete maggiori informazioni?